Guida alle spiagge della Sardegna
Guida spiagge Sardegna

La Sardegna è rinomata principalmente per le sue spiagge, autentici paradisi naturali degni delle migliori spiagge tropicali. Sognandosardegna vi guida alla scoperta delle spiagge più belle dell'isola, percorrendo l'intera costa sarda da nord a sud.

SPIAGGE COSTA NORD

Siamo in uno degli angoli più paradisiaci della costa. Questa è la Sardegna della Costa Smeralda, dei ritrovi per VIP, delle località esclusive ma anche della natura selvaggia. La costa nord ovest presenta alcune tra le maggiori aree protette dell'isola: su tutte il Parco Nazionale dell'isola dell'Asinara, con la meravigliosa spiaggia di Cala Sabina, e l'Area Marina Protetta di Capo Caccia. Qualche km verso sud ed eccoci ad Alghero, sulla bella Riviera del Corallo. Meritano una sosta (e un bagno) le spiagge del Lazzaretto, delle Bombarde, La Pelosa e La Speranza.

La Costa Nordest è la Sardegna del Jet set internazionale, dei localini esclusivi e delle isolette solitarie. A cominciare da Santa Teresa di Gallura, con il suo litorale ricco di belle calette e promontori, dal mare cristallino e pulitissimo. Tra le tante spiagge segnaliamo la Valle della Luna (ritrovo di una comunità di hippies), La Marmorata, la Rena Bianca, Cala Spinosa e Capo Testa. Muovendoci verso est, dopo le spiagge della Conca Verde si giunge nei pressi di Barrabisa, con la bella lingua di sabbia della spiaggia Isuledda di Cannigione.

Da qui si toccano le splendide spiagge di Palau, affacciate sull'Arcipelago della Maddalena. Per un suggerimento sulle spiagge più belle della Maddalena, consultate l'apposita guida di Sognandosardegna. Superato Capo d'Orso, dov'è la caratteristica Roccia dell'Orso, ci addentriamo nel Golfo di Arzachena verso Cannigione, scoprendo spiagge magnifiche come La Conia e Tanca Manna. Da qui a Porto Cervo il passo è breve. Dal centro abitato le spiagge più belle sono il Romazzino, raggiungibile solo a piedi, la selvaggia Petra Manna e la lunga Liscia Ruia. Eccoci a Porto Rotondo, con la magnifica Spiaggia Ira, Cala di Volpe, Punta Asfodelo e la Spiaggia di Marinella. Quindi tocchiamo finalmente Olbia, meta finale del nostro giro in Costa Smeralda.

COSTA EST

La costa est comincia con le spiagge di San Teodoro & Siniscola, località molto amate dai giovani. Su tutte ci sentiamo di segnalare Cala Brandinchi, Cala d'Ambra, Puntaldia, Spiaggia Lu Impostu e le spiagge di Posada. Tutta la costa, in generale, è caratterizzata da belle cale sabbiose, come Cala Luna e Cala Moresca. Partendo dal Golfo di Orosei, troveremo la sabbia bianca di Sa Curcurica, la solitaria Cala Ginepro, Santa Maria, Su Petrosu, Cala Osalla, la selvaggia Ziu Martine, Cala Oddoana, Cala Luna, Cala Mariolu e Cala Goloritzè, dominata da un selvaggio sperone roccioso. Siamo quasi ad Arbatax, cittadina nota per le caratteristiche “rocce rosse” e le belle spiagge dei dintorni. Dopo Arbatax ci sono le spiagge della Costa degli Oleandri, che da Li Cuncheddi a Porto San Paolo e alla Costa Dorata ci portano verso il sud dell'isola.

COSTA SUD

A Villasimus, l'estremità sudest della Sardegna, sono incantevoli spiagge dominate da antiche torri e immerse nella macchia mediterranea. Da Porto Sa Ruxi a Campu Longu, da Capo Boi a Cala Burroni c'è solo l'imbarazzo della scelta. Siamo oramai nel Golfo di Cagliari, dove da Solenas a Torre delle Stelle non mancano incantevoli spiagge. Giunti a Cagliari, la spiaggia più famosa nei dintorni della città è quella del Poetto, un lunghissimo litorale sabbioso. Arriviamo a Pula, vivace cittadina con le sue antiche torri spagnole e diverse belle spiagge, da Nora alla Saia. Nostre ultime destinazioni sulla costa sud saranno Chia, con la meravigliosa e imperdibile spiaggia di Su Giudeu, e Teulada, affacciata sulla piccola Isola Rossa.

COSTA OVEST

Pensavate fosse finita qui? Niente affatto... Da S.Antioco a Torre dei Corsari, sull'estremità sudovest dell'isola, sono magnifiche spiagge specie sul litorale che da Capo Pecora raggiunge Piscinas. Le spiagge dell'Iglesiente oggi sono il paradiso dei surfisti, con selvagge scogliere calcaree a protezione ed ampie dune. La lunga Funtanamare è probabilmente la spiaggia più frequentata della zona. Più a nord è la Costa Verde, ricca di spiaggette solitarie ed incontaminate. A Piscinas, non lontano da Oristano, è l'omonima spiaggia con le dune tra le più alte d'Europa. Merita anche la Penisola del Sinis, con un interessante complesso lagunare e le meravigliose spiagge dell'Isola Mal di Ventre, Is Arenas e Putzu Idu.

Arrivati ad Alghero concludiamo il nostro tour, sicuri di aver toccato solo in minima parte le meravigliose spiagge sarde.

 

Cerca Hotel 

La tua destinazione:
Seleziona la data di Arrivo: Seleziona la partenza:
Persone:
Stanze: